CHI SIAMO

Ieri: i primi sistemi di allarme antifurto  

Quando, nei primi mesi del 1977, è nata C & T Electronic Systems, il settore della sicurezza era agli albori. Gli impianti erano costituiti da contatti magnetici o meccanici su porte e finestre, le centrali erano praticamente senza alcuna elettronica, le sirene erano meccaniche e gli impianti si attivavano e disattivavano con interruttori nascosti. Noi cominciammo, da subito, con chiavi elettroniche, addirittura con possibilità di attivazione parziale, sirene elettroniche antimanomissione ed autoalimentate e sensori volumetrici a microonda o a ultrasuoni: alcuni materiali, a quei tempi inesistenti,  erano da noi progettati e costruiti !

Nei primi anni '80 iniziammo la collaborazione con DEA security, che ci consentì di poter proporre sistemi di sicurezza con una reale protezione perimetrale  dove il malintenzionato veniva “rilevato” quando ancora stava tentando di penetrare nei locali protetti dai nostri sistemi, ed il tutto con una percentuale di falsi allarmi prossima a zero.
I primi sistemi TV a circuito chiuso: Negli anni ’80 iniziammo anche l’installazione dei primi sistemi TV a circuito chiuso, in bianco e nero, con registratori video a cassetta VHS di tipo time lapse, che consentivano una registrazione per un massimo di 24 ore.
La prima telegestione e teleassistenza: con l'inizio della collaborazione con Tecnoalarm, nei primissimi anni ’90, abbiamo imboccato la strada dell'installazione di impianti in teleassistenza, effettuata dal nostro Centro di controllo – realizzazione esclusiva di Tecnoalarm - primi assoluti nella Riviera di Levante.


Oggi: sistemi totalmente telegestiti per una sicurezza a 360°

Oggi la teleassistenza e la telegestione sono complete, arrivando, con i prodotti della linea Tecnoalarm RSC, al totale e completo controllo del singolo sensore, sirena o punto di comando.
Il cliente è così completamente liberato dagli impegni di gestione del sistema!
L’affidabilità è aumentata in maniera notevole con una drastica riduzione, praticamente a zero, dei falsi allarmi. La telegestione degli impianti consente di avere interventi di controllo tempestivi e veloci, sia nella diagnosi di un eventuale problema sia per modifiche alla programmazione del sistema. Nel caso di un guasto, per esempio, di un sensore, l'impianto viene messo in pochissimo tempo nelle condizioni di preseguire il suo lavoro.

 

Sistemi di videosorveglianza

controller video

I primi sistemi di videosorveglianza risalgono agli anni '80: la tecnologia disponibile all'epoca ci consentiva di avere solo immagini in bianco e nero, le telecamere erano dotate di un elemento di ripresa, il Vidicon, in qualche raro caso il Newvicon, assai delicato, ed i prezzi erano... assai salati!

La videoregistrazione si effettuava con registratore a cassetta con tecnologia "time-lapse", dove le immagini venivano registrate, p.e., 1 fotogramma ogni secondo, o anche, peggio, ogni 5 - 10 secondi.

Poteva quindi, anzi, era facile, che un determinato evento sfuggisse alla cattura!

Ed Il fermo immagine era praticamente inguardabile...

sono poi nati i videoregistratori digitali, dove le immagini delle telecamere sono registrate, appunto, in formato digitale, su uno o più Hard-disks; contemporaneamente, le telecamere diventano tutte a stato solido, con elemento di ripresa CCD o C-mos, con una fantastica capacità di vedere in pessime condizione di luce e, in più, il colore divente regola di tutti i giorni.

Le immagini acquistano in sempre maggiore definizione non solo nel "live" ma anche nella visione del registrato: ed il fermo immagine diventa perfetto!

Possiamo vedere le immagini da remoto, sia dal PC come dallo smart-phone, è sufficiente che il videoregistratore (DVR) abbia una connessione ADSL.

La tecnologia ed il mercato si stanno intando orientando in modo sempre più netto verso il tutto digitale, i cosidetti sistemi IP, dove anche le telecamere comunicano in formato digitale, dove la risoluzione è sempre maggiore, la capacità di salvare, rivedere e controllare immagini fisse o in movimento è assoluta.

C&T electronic systems è sempre stata presente ed ancor più lo è oggi con soluzioni sempre al passo con i tempi ed, anche, avveniristiche

La sicurezza del marchio Tecnoalarm

tacno alarm

L'affidabilità e l'efficienza dei nostri impianti antifurto sono garantite dall'utilizzo dei prodotti Tecnoalarm,  leader nel settore della sicurezza.

Anch'essa nata negli anni '70, è da sempre un esempio di serietà, competenza, entusiasmo.

E' sempre stato costante negli anni da parte di Tecnoalarm un fortissimo impegno finanziario e tecnico per la ricerca di sempre nuove soluzioni per la sicurezza, che hanno spesso portato a brevetti innovativi, come la tecnologia RDV, che consente all'utente finale di verificare da remoto l'effettiva presenza di intrusi  o la tecnologia RSC, per la completa gestione tecnologica, da parte dell'installatore, di ogni singolo componente l'impianto.

li impianti che realizziamo sono "cuciti" sulle reali necessità del sito e delle persone da proteggere. Inoltre, essendo le centrali di tipo modulare, nel caso cambiaste casa, o vi trasferiste in un ufficio o stabilimento più grandi, sarà assai semplice integrare il Vs. sistema con i nuovi dispositivi che si rendessero necessari .

Share by: